FEDER
COLF

Consulta Legale

Lo scopo del Sindacato è tutelare i diritti e gli interessi dei lavoratori che rappresenta. Questo ruolo viene esercitato sia in sede collettiva, soprattutto al tavolo della contrattazione con le controparti sociali e nella bilateralità, sia nelle controversie indviduali di lavoro.

Tra i tecnici chiamati ad affiancare i sindacalisti un ruolo preminente l’hanno i giuristi, e in particolare i giuslavoristi, poiché quando si tratta di stipulare contratti o di patrocinare i lavoratori nelle cause è indispensabile l’apporto di chi conosce il diritto, sia sostanziale che processuale. La specificità del lavoro domestico richiede, poi, una conoscenza specialistica della problematica giuridica relativa alla collaborazione familiare.

Per questo, fin dalla sua costituzione, la FEDERCOLF ha istituito la Consulta Legale. In base allo Statuto, il Consulente Legale Nazionale è nominato dal Consiglio Direttivo (art. 10), di cui è membro consultivo (art. 10). In ogni Provincia, poi, il Segretario Provinciale nomina il Consulente Legale Provinciale, designato dall’Esecutivo Provinciale (art. 15).

Sono membri della Consulta Legale avvocati che si occupano del diritto sociale, di quella branca del diritto costituita dall’insieme norme, derivate dal principio di uguaglianza, volte a consentire la partecipazione ai beni della vita di tutte le persone, in funzione del loro apporto al bene comune. Al centro del diritto sociale vi sono i problemi che pone il lavoro negli ordinamenti contemporanei che richiamano, tra i propri valori fondamentali, il principio di uguaglianza.

Il diritto sociale è il «diritto della società», inteso non solo quale diritto che regola i rapporti sociali, bensì come diritto creato dalla società, dalle sue articolazioni, dalle formazioni sociali, dalle aggregazioni intermedie che legano l’individuo allo Stato. Buona parte del diritto sociale è ormai prodotta dai sindacati, dalle parti sociali rappresentative del mondo del lavoro, attraverso la contrattazione collettiva.

In tutte le sedi della FEDERCOLF si trova perciò l’assistenza di un avvocato che si occupa dei problemi del lavoro e della previdenza. Rivolgendosi alle sedi della FEDERCOLF gli iscritti possono ottenere non soltanto l’assistenza nelle vertenze di lavoro da parte di un avvocato che segue da vicino e con continuità tutti gli aspetti del lavoro domestico, ma soprattutto la consulenza gratuita nelle questioni giuridiche che riguardano i collaboratori familiari: dai diritti dei lavoratori immigrati alla tutela della salute, dai  diritti pensionistici ai problemi legati all’insolvenza dei datori di lavoro.

Non basta stipulare il contratto collettivo; occorre anche farlo rispettare. Il pagamento della giusta retribuzione e il versamento dei contributi previdenziali sono i due diritti fondamentali per la realizzazione dei quali gli avvocati della Consulta Legale difendono le colf ogni giorno, davanti ai Tribunali del Lavoro, in ogni parte d’Italia.

FEDERCOLF

  • Via del Mortaro n. 25
  • 00187 - Roma
  • +39 06.6629378
  • 06.66040532
  • segretariogenerale@federcolf.it
P.IVA: 80422220584

APICOLF

  • via Urbano ll n.41/a
  • 00167 - Roma
  • +39 06.6629378
  • 06.66040532
  • sedenazionaleapicolf@api-colf.it

DOVE SIAMO

CERCA NEL SITO